Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

SUM

Un raggio di sole si getta sul tatami quasi in corrispondenza del Maestro, metafora luminosa ed evidente del ruolo che in ogni dojo, ovverossia in ogni scuola, egli deve rivestire. La "guida", infatti, ha il compito di "illuminare" gli allievi, soprattutto se giovanissimi o addirittura infanti, su ciò che realmente è il karate, un'arte marziale la cui pratica insegna ad affrontare a viso aperto e senza inutili paure le sfide che la vita ci propone, soprattutto quelle che si possono vincere affinando e rafforzando il proprio carattere. Il karate non è soltanto, come molti potrebbero supporre, un'attività che giova al corpo e pone le persone in condizione di difendersi da attacchi materiali, ipotesi non molto remota laddove la violenza gratuita dovesse continuare a dilagare nella nostra società, ma anche una pratica che predispone allo spirito di sacrificio, alla educazione, addirittura alla "non violenza" (sembra paradossale ma soltanto chi conosce gli affetti di un attacco violento se ne astiene laddove non si trovi in un grave pericolo imminente). Insomma, questa arte marziale è uno stile di vita, ancor prima che uno sport bellissimo, che rende le persone più umane, più leali, più solidali tra loro e nei confronti dell'alterità.

E questa è la filosofia che aleggia nelle scuole che aderiscono all'IKA (Italia Karate Associazione), fondata dal Maestro Tommaso Falcucci, le quali ogni estate si ritrovano per tre giorni sulla cima di Trevico, il suggestivo "balcone d'Irpinia", perché paese situato ad una altitudine di mille metri, il solo luogo ove probabilmente è possibile respirare aria non asfissiante in questa torrida ed afosa estate del 2017. Come è consuetudine da anni, anche in quello attuale si sono riuniti oltre cinquanta giovanissimi accompagnati dai loro Maestri per una tre giorni di sport, di pratica marziale, ma anche di escursioni e di socializzazione conviviale. Trevico Summer Karate: questo il nome di una manifestazione che cresce costantemente, a testimonianza del fatto che l'educazione può e deve passare pure attraverso la pratica di sport che insegnano a vivere, ma che debbono contenere necessariamente anche l'indecifrabile quid, ovvero l'indefinito plusvalore che li trasforma in grandi passioni.

SUM1

SUM2

SUM3 modificato 1

SUM4

SUM5

 

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia