Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

GALLICCHIO1

Che Antonia Gallicchio possedesse una grande voce e fosse molto brava anche a suonare lo sapevamo tutti. Ciò che ignoravamo è che, trasferitasi a Milano, queste sue doti hanno trovato giusta valorizzazione. Sabato prossimo, 14 marzo, infatti, debutterà presso il Teatro Oasi di Locate Triulzi, nel milanese, in un concerto denominato “Le Nuvole – Omaggio a Fabrizio De André”. Peraltro abbiamo scoperto che Antonia ha composto anche brani propri, che ella spera di registrare molto presto in studio. Tra gli astanti è prevista la presenza anche di musicisti di chiara fama, come il bassista storico della PFM Giorgio Piazza, quello di “Impressioni di Settembre” per intenderci, che con Fabrizio De André fu protagonista del celebre tour che seguì al rapimento del cantautore e della moglie in Sardegna.

I MIGLIORI COMPLIMENTI AD ANTONIA DA LUPUS IN FABULA!

GALLICCHIO

GALLICCHIO3

GALLICCHIO2

Condividi su:

fra

Anche il duo artistico FRABISMA ha partecipato alla giornata della creatività femminile di Bisaccia. Si tratta di Maria Libera Russo e Francesca De Gianni, che sperimentano con grande perizia la tecnica del mosaico. Come spiegano loro stesse: «La passione per il mosaico nasce dalla paziente natura e dall'inclinazione ad un lavoro minuzioso e certosino. In occasione della festa della donna abbiamo pensato di lavorare  sul tema dell'etnia e dell'unione tra i popoli che, pur se lontani, risultano avvicinarsi sempre di più alle nostre culture, e manifestare le loro in tutta la bellezza e diversità. Abbiamo preparato tre lavori rappresentanti due donne etiopi e un sole intitolato " Il sole d'Africa", tutto con la tecnica del mosaico in vetro su supporto in multistrato. Lo sfondo in specchio ci permette di riflettere qualsiasi cosa e soprattutto la nostra immagine che, però, in questo caso viene scomposta in mille pezzi e questo a sottolineare il fatto che ciò che spesso vediamo diverso da noi e magari denigriamo il più delle volte risalta e predomina su di noi che, di contro, scompariamo e ci scomponiamo come il sole che anche se nero, un richiamo alla diversa pigmentazione della pelle, è lo stesso che illumina quel'unico cielo che ci sovrasta».

I complimenti di Lupus In Fabula.  

fra1

fra2

fra3

Condividi su:

picari3

Ogni essere umano scrive la trama del suo romanzo esistenziale e per essere felici, metaforicamente, occorre essere bravi scrittori! E mi pare che questo sia proprio il caso di Concetta Picari, giovanissima e brillante ragazza di Bisaccia che ama la letteratura, al punto da aver scelto un percorso curriculare di studi specifico, conseguendo due anni or sono la Laurea Triennale in Lettere Moderne, in un percorso che la condurrà tra pochi giorni, il nove del mese corrente, al conseguimento della Laurea Magistrale in Filologia, Letterature e Storia. Discuterà una tesi concernente il suo paese, che ha quale titolo “L’Apprezzo di Bisaccia del 1672”, uno spaccato dell’epoca che, a nostro giudizio, meriterebbe la pubblicazione, considerata la scarsità di fonti storiche relative a quel periodo. Nei fatti il documento, ad oggi inedito e mai analizzato da nessuno studioso, lo ha ritrovato in un archivio privato di Cerignola. Estremamente solare, Concetta fonda l’intera sua esistenza sull’entusiasmo e la passione, le stesse qualità che ella profonde nella sua partecipazione a tutti gli eventi culturali di Bisaccia. Caratterialmente è un persona scintillante, forse lievemente all’antica, nel senso che è ancora capace, beata lei, di indulgere al sogno. Nata nel seno di una famiglia di insegnanti, vorrebbe esercitare la stessa attività e non dubitiamo che ci riuscirà, considerata anche la rapidità con la quale si è laureata presso l’Università di Foggia. A lei vanni i buoni auspici dell’intera redazione “Spazio Giovani” di Lupus In Fabula.

picari

picari1

picari4

Condividi su:

elena1

Elena è una ragazza solare, infaticabile nel perseguimento dei suoi obiettivi esistenziali, sempre in corsa per costruire, giorno dopo giorno, il suo futuro. Per quanto si impegni molto negli studi, essendo laureanda in scienze motorie (le manca un solo esame), già è impegnata in un tirocinio, a Napoli, in posturologia e ortopedia. Ma questo è ancor poco, perché nel frattempo, animata da grande spirito solidale, ha anche conseguito la qualifica quale operatore socio – assistenziale per infanzia e terza età. Ma la sua grande passione è la danza. Avendo fondato un’associazione che per l’appunto si chiama “Passion Dance”, tiene corsi a Lacedonia e a Bisaccia, attualmente presso il ristorante “Zì Nicolina”, ma a breve comincerà anche a lavorare come istruttrice presso la palestra di Nunzio Antolino, sempre a Bisaccia. Trova anche il tempo di tenere corsi di pallavolo. A nostro parere Elena, che ha vinto anche diversi concorsi di bellezza, costituisce uno dei tanti esempi di attivismo giovanile finalizzato all’autorealizzazione da un canto, ma anche a rendere la società di appartenenza più vitale. I complimenti di Lupus In Fabula.

elena2

elena3

elena4

elena5

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • LaCigogna
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia