Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

BENIGNO BLASI

Muor giovane colui ch'al cielo è caro!, scrisse Menandro tre secoli prima che nascesse il Salvatore. E credo fermamente che tale massima conservi tutta la sua valenza catartica rispetto alle tante tragedie umane che costellano le nostre quotidianità. Quanti amici coetanei se ne vanno prematuramente, come è accaduto al carissimo Benigno Blasi, con il quale ho avuto il piacere di lavorare gomito a gomito in una televisione e in una redazione giornalistica di Avellino. Un tumore furibondo, impietoso e repentino ne ha stroncato l'esistenza in pochi mesi. Egli che praticamente non aveva altro vizio che quello di lavorare. L'ho appreso stamattina da Massimo Ieppariello, che all'epoca faceva squadra con noi sullo sport. Ne ho chiesto conferma telefonica al carissimo Antonio Caggiano, che dirigeva Telenostra e Giornale di Avellino all'epoca nella quale era punta di diamante della cronaca televisiva Ottavio Giordano: Antonio era affranto, come me e come tutti quelli che hanno avuto il piacere di conoscere Benigno e di interagire con lui. Grande giornalista professionista, ha resistito nell'esercizio della professione in una terra che tiene in assoluto non cale la categoria, perché ci credeva, perché la amava: io, molto più insofferente, l'ho abbandonata. Ma ammiro la sua estrema tenacia, sempre vestita di un sorriso. Non era uno sciacallo, nè un cercatore di scoop a tutti i costi: era una persona che leggeva con equità la realtà e la riportava fedelmente, senza acredine, con l'occhio del testimone. Una professionalità indiscutibile accompagnata da una inossidabile umanità: ingrediente necessario per l'esercizio corretto del giornalismo. Buon viaggio, Benigno!

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia