Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

leone

Da sinistra l'Ispettore Capo Antonio ABBONDANDOLO, l'Ispettore Capo Gerardo LEONE, l'Assistente Capo Salvatore PAVESE, i premiati, con l'Assistente Capo Maria GRECO, che è stata la speaker della cerimonia di premiazione

Non è certamente da tutti sfidare consapevolmente la morte, porre a rischio la propria vita in ottemperanza ad un potente senso del dovere che somiglia molto ad un imperativo categorico kantiano, o ancora sacrificare se stessi per quel senso di giustizia e di umana solidarietà che spinge la miglior parte degli appartenenti alle forze dell'ordine ad indossare una uniforme, cosa non affatto agevole o facile. No! Non è da tutti! Ma senza dubbio è da uomini veri, vieppiù se in divisa (e con la parola "uomini" intendo tutti gli agenti, senza distinzione di genere). Penso che la definizione di essere umano che percorre il suo sentiero esistenziale nell'onestà, nell'abnegazione, in definitiva nell'impegno per la costante tutela delle leggi e dell'incolumità pubblica e privata, costituisca il miglior complimento che io possa rivolgere a qualcuno. E volentieri oggi lo indirizzo innanzitutto ad un amico d'infanzia, l'Ispettore Capo Gerardo LEONE, e ai suoi colleghi che non ho avuto ancora il piacere di conoscere personalmente, ovvero l'Ispettore Capo Antonio ABBONDANDOLO e l'Assistente Capo Salvatore PAVESE, i quali si sono resi protagonisti di un atto, a mio giudizio, di autentico eroismo, al punto da meritare in premio un Encomio, conferitorgli nella giornata di ieri, Festa della Polizia di Stato. I tre poliziotti hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento dalle mani del Prefetto di Avellino, dott. Carlo Sessa, alla presenza del Questore, dott. Luigi Botte, oltre che di tutti i dirigenti degli eterogenei commissariati localizzati nella nostra Provincia. Onore al merito, dunque, in considerazione soprattutto della delicatezza dell'intervento effettuato, consistito nell'affrontare un uomo armato ed estremamente pericoloso, perché affetto da problemi psichici, riuscendo a disarmarlo e a renderlo inoffensivo senza per questo nuocergli. Nei fatti hanno salvato le persone che costui minacciava e contemporaneamente lo hanno salvato da se stesso. E non mi pare cosa di poco conto. Per quel che concerne la Festa della Polizia, nell'anno in corso ad Avellino è stata particolarmente suggestiva, considerata la presenza di innumerevoli illustri ospiti, tra i quali occorre menzionare l'attore Cesare Bocci, particolarmente conosciuto per il ruolo di primaria importanza sostenuto negli episodi della serie televisiva Il Commissario Montalbano. Peraltro mi sono trovato ad assistere all'invito rivoltogli, presso il Teatro Comunale di Lacedonia, per voce del Vicequestore dott. Rafaniello, comandante presso il Commissariato di S. Angelo Dei Lombardi, e con somma soddisfazione ho appreso che egli lo ha accettato da vero galantuomo quale è. Quindi si sono esibiti la soprano Eleonora Arpaise, e gli attori Maria Basile ed Edoardo Scarpetta. La presentazione è stata affidata ad Ermelinda Sarno.

Naturalmente esprimo la mia personale grandissima soddisfazione per l'amico Gerardo Leone, che conosco da oltre mezzo secolo: siamo infatti nati in case situate a pochi metri di distanza.

Complimenti a tutta la Polizia di Stato della Provincia di Avellino!

gleone

L'Ispettore Capo Gerardo LEONE

gleone1

Un momento della premiazione

 

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • LaCigogna
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia