Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

vincitori

Ritengo sia un vero peccato che quanto di positivo trovi epifania nell’underground della società non emerga in superficie, soprattutto quando le novità riguardano i giovani inquadrati nell’ambiente scolastico, una sorta di “universo parallelo” che a mio giudizio meriterebbe ben altra attenzione rispetto a quella che gli viene solitamente tributata. Dimentichiamo troppo spesso, ritengo, quale importanza rivesta un ambiente nel quale si gettano i semi del futuro, che fin da subito cominciano a germinare sotto gli occhi attenti dei docenti di ogni ordine e grado, trasformandosi in germogli da curare con grande attenzione perché possano sviluppare radici saldamente piantate nel reale, uno svettante tronco in cui scorra la linfa della conoscenza ed una fronda cerebrale che sintetizzi le informazioni promananti dall’esterno perché diventino occasione di sviluppo individuale e di conseguenza collettivo.

LUPUS IN FABULA non può dunque che diffondere con enorme piacere la notizia che alcuni alunni frequentanti gli indirizzi di studio dell’IOS “F. De Sanctis” di Lacedonia, nella specie il Liceo classico e quello delle Scienze Umane, accanto ai coetanei del Liceo Classico “Parzanese” di Ariano Irpino, si sono fatti onore nell’ambito della VII edizione del Premio filosofico “G. B. Vico”, organizzato dalla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “Federico II” di Napoli. Le due prestigiose scuole incrociano alquanto spesso i loro percorsi in grazia della comune Dirigente Scolastica, la dott.ssa Alfonsina Manganiello, che in Irpinia orientale lavora in regime di reggenza.

Questi i nomi degli studenti che hanno ottenuto una menzione di merito: Giorgia Tenore, Alessia Menna, Myriam Lucignano, Donato Gizzi e Anna Pia Lorusso per il “De Sanctis” di Lacedonia; Mirka Maraia e Veronica Orastella per il “Parzanese” di Ariano.

Un doveroso plauso vada ai docenti delle due scuole che hanno accompagnato e guidato i discenti in questo viaggio gnoseologico, oltre che materiale: Antonella Cericola, Filomena Andreottola, Luana Venezia e Luciano Masucci, che insegnano presso il De Sanctis di Lacedonia, e Giulietta D'Amelio, Raffaella Pepe, Giancarlo Maraia e Edmondo Lisena presso il Parzanese di Ariano.

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia