Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

CLAUDIA

Uno sguardo aduso ad esplorare tutti gli orizzonti della formazione quello adottato dall'Istituto d'Istruzione Superiore "A. M. Maffucci" di Calitri, nel quale, nell'ambito degli "Incontri d'arte, economia e scienza", si è tenuta una manifestazione veramente molto particolare, soprattutto per i suoi contenuti umanistici. Nel focus della speculazione dialettica è finito il più nobile dei sentimenti umani, ovverossia l'amore, quella inesplicabile forza "che move il sole e l'altre stelle" e che potrebbe costituire il solo deterrente contro l'autodistruzione di una umanità impegnata in furibonde guerre che dilagano in molti Paesi, cruente quanto mai altre, al punto da pareggiare in crudeltà il modus operandi nazista. Una umanità, quella attuale, nella quale centinaia di milioni di persone, viepiù quelle più deboli come i bambini, muoiono di fame o per malattie banali, in un mondo dominato dall'ingiustizia prodotta dall'avidità dei potentati economici che tengono in assoluto non cale la vita dei singoli e quella di interi popoli. Proprio di tale sentimento salvifico, dunque, hanno discusso due personaggi d'eccezione. Da una parte l'attrice Claudia Koll, che dopo la sua conversione al cristianesimo è diventata una testimonial a tempo pieno dell'amore di Dio, peraltro molto attiva sul fronte dell'aiuto al terzo mondo e in generale alle fasce della società più disagiate, e dall'altra il medico di Nusco Antonio Ebreo, che per anni ha prestato servizio volotaristico in Africa. Due esperienze diverse ma del pari esemplari, dalle quali gli studenti hanno appreso l'arte di "imparare ad amare" il prossimo. L'Istituto"Maffucci", diretto dal Prof. Gerardo Vespucci, dunque, persegue in pieno la "mission" propria delle istituzioni scolastiche, che è quella di contribuire a formare, come recitano moltissime indicazioni, "l'uomo e il cittadino", un individuo, cioè, che porti beneficio alla società di appartenenza oltre che a se stesso. E la via maestra, non c'è dubbio, è la pratica attiva dell'amore.

CLAUDIA1

CLAUDIA2

CLAUDIA3

CLAUDIA4

CLAUDIA5

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia