Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

CATTIVISSIMOMAX

Sarà il noto comico e conduttore televisivo Max Giusti ad aprire la stagione 2017/2018 del Teatro Comunale di Lacedonia con il suo ultimo spettacolo, che ha riscosso un grandissimo successo sui palcoscenici di tutta Italia, dal titolo “Cattivissimo Max”. Una presenza, questa, richiesta a gran voce da moltissimi utenti abituali della platea e della galleria lacedoniesi, ma voluta fortemente anche dai responsabili della struttura, memori delle bellissime parole che il comico ebbe a spendere su Lacedonia e sul suo teatro nel corso di uno spettacolo tenuto a Salerno. Venerdì 10 novembre la performance, che avrà inizio alle ore 20.45.

Un one man show, quello di Giusti, nel cui corso egli interpreterà una notevole quantità di personaggi, come è nel suo stile, nei modi della satira, atipica, però, perché estremamente divertente ma non malevola. “Cattivissimo Max”, dunque, ma in modi che non lasciano l’amaro in bocca a nessuno, bensì illuminano il viso con la risata: e se la cattiveria è questa ben venga. Accanto a lui, sul palco, lo storico stastierista M° Vittorio Iuè, a far da sfondo musicale allo spettacolo scritto da Max Giusti stesso con Terenzi e Rinaldi.

Al fine di accertare se ancora ci siano posti disponibili bisogna telefonare ad uno dei seguenti numeri:   3346632836 – 3337448095

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia