Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

mario pandiscia

Mario Pandiscia è giunto alla sua seconda pubblicazione. Ha infatti visto la luce, per i tipi dela Delta 3 Edizioni, il volume "Libera...mente", un titolo già in se stesso illuminante circa i contenuti. Come nel suo primo lavoro, anche in questo Mario affida alla semplicità delle sue rime, arricchite da note esplicative in prosa, le sue idee, mutuate da una lunga esperienza di vita che lo ha visto, per tre decenni, impegnato nella difesa dei ultimi e dei marginali in qualità di sindacalista. Ovviamente un sindacalista d'altri tempi, di quelli "duri e puri", che non hanno sacrificato gli ideali e l'azione per fare carriera: questo è stato Mario e da tale impegno deriva la sua passione civile. Da tali caratteristiche promana la sua capacità di aguzzare l'occhio al fine di comprendere e svelare i meccanismi che oggi non girano a dovere nella nostra Italia, perché inceppati, spesso, dal malaffare, come dimostra la cronaca di tutti i giorni. Basti penare alla fenomenologia di "Mafia Capitale" per comprendere che cosa sta avvenendo nell'ambito della società italiana, la quale, da quando esiste, presenta riconoscibili connotazioni gattopardesche: nessuno può negare che tutto cambia perché nulla in realtà cambi!

Non manca, in questo volume, un nostalgico richiamo alle origini e ad un paese, nel senso dato al vocabolo da Cesare Pavese, che ormai non esiste più. A parere di chi scrive l'efficacia dell'espressione melanconica e nostalgica è resa particolarmente bene dalle composizioni nel nostro dialetto, una lingua molto musicale che ben si presta alla narrazione in rima. Per concludere, quella di Mario Pandiscia è espressione di protesta civile, talvolta anche aspra nei toni, non scevra da proposte. In sostanza appare vero quanto ebbe ad affermare proprio Cesare Pavese, secondo il quale: «La letteratura è una difesa contro le offese della vita».

PRESENTAZIONE

OGGI, 14 AGOSTO, ORE 18.00/18.30, GIARDINO DEL MAVI, CON INGRESSO DAL CANCELLO IN VIA DELLE ROSE

img011

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • LaCigogna
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia