Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

parco

Dante Alighieri scrisse, nel Canto V della Terza Cantica: «Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini». Come dargli torto? Probabilmente soltanto nell’infanzia è concesso esperire quella felicità ineffabile, quella levità di pensiero affatto privo di malizia, che purtroppo è caratteristica predominante dell’intelletto collettivo del mondo degli adulti. Purtroppo l’attuale mentalità è per molti versi “infanticida”, mi si perdoni l’espressione un po’ forte, nel senso che tende ad “uccidere”, nell’adulto, la sua componente infantile, deprivandolo di un elemento essenziale perché oltre ad essere uomo (o donna, evidentemente), sia anche un “essere umano”!

Per questo, soprattutto, LUPUS IN FABULA accoglie con grande favore ogni iniziativa destinata ai fanciulli, che mai come nei tempi attuali “aiuta” soprattutto gli adulti a “crescere”!

Uno spazio dedicato interamente ai bambini a Lacedonia ci voleva e da oggi pomeriggio alle 19.00 circa finalmente “c’è”!

Nei pressi della Chiesa ormai sconsacrata di Santa Maria della Consolazione ha trovato concretezza un progetto che fu presentato, a mia memoria, nel 2006: nove anni di paludi burocratiche e qualche mese di lavori (da notare la sproporzione ) per giungere alla inaugurazione di un parco giochi ampio ed accogliente. Certamente possono essere apportate talune migliorie, ma l’importante è che sia finalmente aperto alla fruizione di genitori e figli.

In assenza del parroco don Sabino Scolamiero, al quale porgiamo duplici auguri in occasione della ricorrenza del cinquantatreesimo del suo sacerdozio e per una pronta guarigione, si è occupato don Roberto Di Chiara di impartire la benedizione, subito prima che il neoeletto sindaco Antonio Di Conza tagliasse il nastro, senza tralasciare di raccomandare ai numerosi bambini presenti di essere al contempo fruitori e custodi di un bene pubblico che appartiene solamente a loro.

parco1

parco2parco3

LA FAMIGLIA LOCURATOLO, CHE HA ESEGUITO I LAVORI, CON IL SINDACO DI CONZA E IL DIRETTORE DEI LAVORI PIETRO VIGORITA.

parco4

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • LaCigogna
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia