Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

conv2

Terra disastrata quanto mai altra la nostra, che nei secoli è stata più e più volte morsa da una tarantola, producendosi in culvulsioni sismiche dagli effetti catastrofici, in una sorta di "Ballo di San Vito" cadenzato dai decenni. E questo è ancor poco. Viviamo in un territorio idrogeologicamente instabile, con masse tufacee che si sgretolano, erose dal tempo e dalle intemperie, ed argille che franano con inaudita frequenza, specialmente in presenza di potenti rovesci. Ebbene è questa la nostra realtà e bisogna conviverci, minimizzando, però, i rischi per la popolazione. Questo è in essenza quanto si propone il Piano Territoriale di Protezione Civile, che raggruppa i paesi di Lacedonia, Bisaccia, Aquilonia e Monteverde, pur ognuno di essi con le proprie peculiarità, e che è stato presentato stamane nel Teatro Comunale di Lacedonia. Platea nutrita di giovani intelletti, molti dei quali veramente attenti: gli studenti dell'IIS "Francesco De Sanctis" di Lacedonia, diretto dalla D. S. Prof.ssa Lucia Ranieri. Essi sono il futuro e pertanto dovranno farsi carico, più in là, di grandi responsabilità. È bene, quindi, che abbiano un'idea precisa anche di eventuali zone d'ombra che potrebbero (e si spera comunque di no!) attraversare la loro esistenza sociale ed individuale.

Ineccepibile, come di consueto, l'organizzazione curata dal Cap. Michele Caponigro, comandante della Polizia Municipale di Lacedonia e dirigente del settore specifico, dotato di grandissima esperienza nel comparto essendo stato spesso nei contingenti di soccorritori intervenuti in occasione di catastrofi naturali in tutta Italia. Presenti i sindaci uscenti di Monteverde, dott. Franco Ricciardi, e di Lacedonia, prof. Mario Rizzi, il quale ha rivolto i saluti istituzionali, mentre Bisaccia (di cui si riferirà in altro articolo), era rappresentata dagli assessori dott.ssa Serafina Camarca e dott. Giuseppe Ciani. Molto interessanti gli interventi dei relatori, a cominciare dal nostro ing. Leonardo Chiauzzi, persona di eccezionale competenza e sommamente esperta di costruzioni antisismiche, materia sulla quale lavora presso l'Università degli Studi di Potenza. Gli altri relatori, tutti di grandissima perizia, sono stati il geom. Angelo Soriano, coprogettista, l'ing. Nicola Di Benedetto, Direttore della Scuola di Protezione Civile della regione Campania, l'arch. Concetta Mattia, Referente Nazionale dell'ANPAS (Ass,ne nazionale delle Pubbliche Assistenze), la dott.ssa Ines Giannini, Dirigente della Prefettura di Avellino - Protezione Civile, Difesa Civile e Coordinamento del Soccorso Pubblico.

conv3

conv

conv 5

Cap. Michele Caponigro, di scorta all'attore George Clooney, nel corso della visita a L'Aquila nel dopo - terremoto.

 

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • LaCigogna
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia