un ambiente del museo di bisaccia

«FESTA DEI MUSEI - 2 LUGLIO 2016 - IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI BISACCIA ADERISCE ALL'INIZIATIVA DEL MIBACT "MUSEI E PAESAGGI CULTURALI": UN TEMA CHE INTENDE SOTTOLINEARE L'IDEA DEI LUOGHI DELLA CULTURA COME CENTRI TERRITORIALI COINVOLTI ATTIVAMENTE NEL FAVORIRE UNA PARTECIPAZIONE DIRETTA NELLA TUTELA, NELLA PROMOZIONE E NELLA VALORIZZAZIONE!»

Così Valentina Aloisi, responsabile del Castello Ducale e del Museo Civico Archeologico nell’Amministrazione presieduta da Marcello Arminio, per illustrare una iniziativa che va proprio nel senso di marcia da LUPUS IN FABULA auspicato e propugnato.

Per quanto forte sia l’azione promozionale e benché il Museo de quo sia il contenitore vivo e pulsante di reperti di eccezionale valore, la miglior parte dei quali riferibili alla società detta Fossacultur, o altrimenti di Oliveto - Cairano, tra i quali spicca la Tomba della Principessa, non tutti hanno forse compreso il valore di quanto il nostro territorio può offrire in senso culturale e, soprattutto, di come il “passato”, se adeguatamente “utilizzato”, possa essere un ottimo volano di sviluppo per il futuro. Leggasi “turismo culturale”: un comparto in grandissima ascesa attualmente in Italia, anche se dalle nostre parti, al di là degli sforzi compiuti da Amministrazioni ed Associazioni, forse ce ne accorgeremo soltanto tra qualche lustro!

LUPUS IN FABULA invita tutti alla partecipazione, perché la tutela, la promozione e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale dovrebbe essere un dovere civico, un elemento essenziale per il farsi di una cittadinanza attiva!

CAST

CAST1

CAST2

CAST3

LO

Condividi su: