apertura

La memoria è ciò che ci salva dalle difficoltà del quotidiano, con le sue potenzialità catartiche, ed il pensiero, e solo quello, è capace di ricondurci ad epoche ormai remote, quando ancor vaghe di promesse innanzi a noi danzavano le ore future, per parafrasare il Foscolo. E così, dopo innumerevoli decenni, un gruppo nutrito di Collegiali, che hanno trascorso periodi più o meno lunghi della loro ancor verde esistenza tra le mura dell'Istitutto Cerchione, gestito dalla Suore Figlie di S. Anna, si è ritrovato a Lacedonia. Talune non si incontravano da oltre quaranta anni e quindi è facile intuire la commozione che l'evento ha provocato. Un incontro tenutosi nel salone del Cerchione, quindi la S. Messa officiata da don Roberto Di Chiara e poi tutte insieme a pranzo. L'idea è venuta a Giuseppina Di Stefano, che ha trovato sponda nell'attuale Superiore, Suor Agnese. Tanti ricordi, impressi in queste foto, che il LUPO volentieri pone a loro disposizione.

convit

convit1

convit2

convit3

convit4

convit5

convit6

convit7

convit8

convit9

convit10

convit11

convit12

convit13

convit14

convit15

convit16

convit17

convit18

convit19

convit20

convit21

convit22

convit23

convit24

convit25

convit26

convit27

convit28

convit29

 

Condividi su: