Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

FIL

La socializzazione, in un'epoca segnata da rapporti interpersonali quasi del tutto "virtuali", può veramente fare la differenza in ordine alla qualità della vita e soprattutto alla creazione di stimoli esistenziali. E dunque la vita associativa è qualcosa di molto prezioso, da salvaguardare ed incentivare. lo scorso anno un gruppo di signore e signorine di Lacedonia ha dato vita ad un laboratorio creativo proteso a recuperare le antiche abilità in ordine all'arte sartoriale, al ricamo e così via. A mano a mano moltissime sono state le adesioni. Da registrare soprattutto il successo ottenuto la scorsa estate dalla manifestazione concernente le "spose", a dimostrazione della capacità anche logistica della quale le innumerevoli associate sono portatrici. Ieri Filamenti ha compiuto un anno: una ulteriore occasione offerta alle socie per ritrovarsi.

FIL1

FIL2

FIL3

Condividi su:

GIORDANO

Diretta dal M° Emiddio Onorato, dopo i decenni alla cui direzione è stato il M* Rocco Di Geronimo, la Banda Musicale "Umberto Giordano" di Lacedonia ha da un paio di mesi rilanciato la propria scuola di musica onde perpetuare la tradizione musicale di Lacedonia, che proprio nella banda ha visto fiorire un numero incredibile di musicisti che si sono affermati a livello nazionale nei più diversi ambiti. Una cultura formativa che non è mai venuta meno, come spiega il M° Onorato.

«Dopo due mesi e un numero di allievi cresciuto in modo esponenziale, la "SCHOOL MUSIC" si sposta in un locale più grande, presso il Museo della Religiosità di Lacedonia.

"Imparare a suonare uno strumento aiuta i bambini a sviluppare creatività, disciplina e autostima. Aumenta esponenzialmente il loro bagaglio culturale, e li rende più intelligenti"».

I numeri per le informazioni sono presenti nella locandina allegata all’articolo.

GIORDANO1

GIORDANO2

GIORDANO4

Condividi su:

comunità

SONO QUESTE LE COSE CHE MI RENDONO ORGOGLIOSO DI ESSERE LACEDONIESE. GRAZIE AGLI OPERATORI DELLA COOPERATIVA "CITTA' DELLA LUNA": NE CONOSCO MOLTI E SONO VERAMENTE PERSONE FANTASTICHE ED ESTREMAMENTE MOTIVATE. CON LORO I MINORI, ITALIANI O STRANIERI CHE SIANO, SONO VERAMENTE IN OTTIME MANI, VE LO GARANTISCO PER ESPERIENZA DIRETTA. ALL'INAUGURAZIONE DI MARTEDI' 29 SETTEMBRE, ALLE DIECI ANTIMERIDIANE, CUI PARTECIPERANNO IL SINDACO PROF. MARIO RIZZI, IL CONSIGLIERE REGIONALE DELLA CAMPANIA ON. DOTT. CARLO IANNACE E IL PRESIDENTE DELLA COOP. SOC. "CITTA' DELLA LUNA" DOTT. ELENA SILVESTRI, SEGUIRA' UN RINFRESCO.

 LA PAROLA ALLA COOPERATIVA: QUESTO IL COMUNICATO REDATTO ED INVIATOCI.

 

L'Associazione “Operatori di Pace” e la Cooperativa Sociale “La Città della Luna” sono liete di presentare la Comunità Alloggio “Casa Figli di Dio” di Lacedonia (AV), che apre le sue porte martedì 29 settembre 2015 alle ore 10:00, per offrire ai minori, costretti ad abbandonare i propri luoghi d’origine o che vivono condizioni di disagio sociale e familiare, un luogo di “accoglienza temporanea” al riparo da guerre, privazioni e povertà.

La Comunità Alloggio “Casa Figli di Dio” ha composto un team multidisciplinare, formato da psicologi, sociologi ed esperti di pedagogia, ponendosi come catalizzatore della sinergia tra i vari Servizi Invianti, i Servizi Sociali, il Tribunale per i Minorenni, il Ministero dell’Interno, le Prefetture e le diverse Agenzie del territorio, con l’obiettivo principale di accompagnare i minori, in maniera graduale e competente, verso soluzioni stabili quali il rientro in famiglia, condizioni di completa autonomia oppure, in caso di Minori stranieri non accompagnati, l’inclusione presso Centri di prima Accoglienza di secondo livello (SPRAR). 

Tra i valori fondanti che orientano l’operato del team della Comunità Alloggio ci sono accoglienza, condivisione e ascolto empatico orientato ai bisogni del minore, il quale viene coinvolto in uno stile di vita comunitario che lo stimolerà a sviluppare una “cultura del fare”, una maggiore consapevolezza delle proprie risorse ed abilità, autonomia e senso di responsabilità: per ogni minore accolto, inoltre, viene stilato un Progetto Educativo Individualizzato, durante lo svolgimento del quale viene posta in atto una costante osservazione psico-pedagogica, che culmina con una fase di valutazione utile a rimodulare gli interventi successivi nel Supremo interesse del Minore.

Chiunque può fare la sua parte, collaborando al finanziamento delle iniziative della nascente Comunità Alloggio, che verranno presentate durante la cerimonia di inaugurazione: sostenere la “Casa Figli di Dio” significa dare l’opportunità ai nostri figli di divincolarsi dal disagio che soffoca le fasce più esposte della società e limita lo sviluppo dei nostri territori.

Vi aspettiamo in Via Carducci, 11 Lacedonia (AV) presso la Comunità Alloggio "Casa Figli di Dio". 
Tel. 0827/84405

Condividi su:

ORATORIO

Questa sera i bambini dell'Oratorio Anspi daranno luogo ad una manifestazione gastronomica, con la vendita di dolci, in Piazza De Sanctis, per raccogliere fondi a favore dei loro piccoli coetanei assistiti, nell'entroterra brasiliano, da missionario di Lacedonia Peppino Leone. Alle ore 15.00 chi vorrà potrà consegnare dei dolci da mettere a disposizione per tale nobile causa, mentre intorno alle diciannove avrà luogo l'iniziativa. Inutile dire che siamo orgogliosi dei bambini, che ancora una volta dimostrano uno spirito solidaristico che molti adulti, per fortuna non tutti,  hanno purtroppo perduto.

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia