Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

ESPOSITO2

Una Federazione estremamente prestigiosa quella dei "Maestri del Lavoro d'Italia", che raccoglie coloro i quali vengono decorati con la “Stella al Merito del Lavoro”, conferita con Decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e, per quelle riservate ai lavoratori all’estero, di concerto con il Ministro degli Affari Esteri. Un riconoscimento importante, questo, che connota i destinatari in maniera estremamente positiva. Quel che pochi sanno, invece, è che la Federazione è attivissima sotto il profilo del volontariato sociale. Ieri le elezioni, a Roma, del nuovo Console (Presidente) Nazionale e, per la prima volta nella sua storia, l'Ente de quo ha visto l'ascesa a tale ruolo di un irpino, l'infaticabile e vulcanico ing. Vincenzo Esposito, di Atripalda, che nell'Irpinia orientale, ma soprattutto a Lacedonia, è veramente di casa.

LUPUS IN FABULA non può che esprimere la propria soddisfazione, accanto agli auguri più sinceri, per il nuovo incarico al Console Esposito, nella consapevolezza delle sue notevolissime qualità estroflesse in una instancabile azione pratica.

ESPOSITO1

Condividi su:

UG

Vedere bambini armeggiare su uno spartito impegnati nel solfeggio mi ha ricondotto con la mente ad oltre quattro decenni or sono, quando anche il LUPO prendeva lezioni di musica sotto la guida del mai troppo compianto maestro Lannunziata, che con il suo linguaggio spesso colorito (la, la, la, la f... r' mamm't) è riuscito a creare una tradizione musicale a Lacedonia dalla quale sono germogliati notevolissimi talenti, addivenuti, alcuni di loro, a fama nazionale ed internazionale. Non è stato questo il mio caso, ma l'esperienza, che produce in me una potente nostalgia, mi ha insegnato quanto meno ad amare la musica in tutte le sue forme.

Ed oggi quel tipo di tradizione rivive grazie all'impegno profuso dalla Banda "Umberto Giordano", che prima con il Maestro Di Geronimo, ed ora con il Maestro Emiddio Onorato, che ha preso le redini dell'associazione, accoglie sempre nuovi pargoli per farne dei musicanti prima e poi degli autentici musicisti.

Sono in 23, allo stato dei fatti, i bambini che si sono iscritti ai corsi, che paraltro sarebbero aperti anche agli adulti, perché "non è mai troppo tardi per vivere un'infanzia felice".

Io ci sto pensando ... quasi, quasi!

LUPUS IN FABULA dunque apprezza e ringrazia quanti si danno da  fare perché le tradizioni rivivano e le attività che producono stimoli esistenziali rinascano.

UG1UG2

Condividi su:

ZAND

TRE GENERAZIONI DI LAUREATI IN SCIENZE MOTORIE - LA FAMIGLIA ZANDOLINO

 

Mi chiedo spesso come sarebbe stata Lacedonia se molti dei nostri concittadini non fossero stati costretti dalle circostanze della vita a crearsi un futuro altrove, portando con sè i propri talenti. Quanti e quanti amici, soltanto della mia generazione, non vedo più da anni, per quanto io sappia con certezza che si sono creati, con mia grande soddisfazione, una posizione nelle zone di residenza. Certamente non è questo il caso dei fratelli Nicola e Gerardo Zandolino, i quali, anche in grazia della vicinanza della Lucania a Lacedonia, hanno mantenuto con la loro comunità d'origine un legame strettissimo, orgogliosi di aver trovato qui le loro radici.

Fatto è che da tre decenni ed oltre, ovvero da quando, insegnanti di educazione fisica nelle scuole pubbliche, decisero di aprire una palestra a Rionero In Vulture, ove risiedono, essi sono diventati il rifermineto più pregnante dell'attività sportiva del luogo, tanto a livello amatoriale quanto a quello aginistico. Impossibile enumerare tutti gli eventi che hanno organizzato negli anni, conquistandosi una credibilità fondata soprattutto sulle loro indiscutibili competenze, che, trasmesse al lavoro fisico, producono nell'utenza del loro Club, il Mistral, un benessere psicofisico che ha garantito loro di portare avanti in un crescendo di adesioni la loro attività.

E non si tratta di certo di una struttura piccola, essendo invece la palestra costruita su due livelli, nei quali si offre la più eterogenea sorta di servizi, lunghissima da enumerare.

A Lacedonia vedo spessissimo Nicola e vedo Gerardo, almeno in occasione degli spettacoli teatrali. Non ho mai però avuto l'opportunità di complimentarmi personalmente, perché quando ci si incontra si parla d'altro. E, dunque, LUPUS IN FABULA vuole porgere i suoi complimenti a due lacedoniesi a denominazione d'origine controllata che portano alto il nome di Lacedonia dove vivono.

ZAND1

ZAND2

ZAND3

Condividi su:

CARN

Sarebbe veramente bello, di quando in quando, se gli adulti riuscissero ad osservare il mondo con gli occhi candidi dei bambini, vivendo l'istante immersi in un'atmofìsfera carica di suggestioni, abbandonando anche solo per un attimo preoccupazioni, affanni e problemi della sorta più eterogenea. Io stesso pagherei non so che cifra per risvegliare l'infante che sonnecchia dentro di me. Occasioni come il carnevale sono ideali per abbandonare a se stesso l'ego indurito dalla vita, con un ritorno all'amore per se stessi e per quanti ci circondano, persone comprese. È solo una bella utopia? Per molti, ma certamente non per tutti, ovvero per coloro i quali vivono a stetto contatto con i pargoli, condividendo con loro i momenti di gioia e attenuando le loro ansie, le paure tipiche dell'infanzia. Un doveroso ringraziamento, dunque, LUPUS IN FABULA lo rivolge alle ottime volontarie e ai solerti volontari sell'ANSPI, che si occupa dell'infanzia a Lacedonia animandola con le più eterogenee attività ludiche, ricreative e formative. Queste le foto della festa, con i bambini mascherati, tenutasi ieri presso il polifunzionale, con giochi di società e animazione.

CARN1

CARN2

CARN3

CARN4

CARN5

CARN6

CARN7

CARN8

CARN9CARN10

CARN11

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia