Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

ARPA1

Foto di A. Pignatiello - Vietato l'uso o la riproduzione senza il consenso dell'autore

Il pittore Vincenzo Arpaia, preside emerito, torna nella sua Lacedonia con una stupenda mostra pittorica impreziosita dalle caratteristiche storico-artistiche della scintillante location in cui si tiene l'esposizione: la chiesa di San Filippo Neri.

«I colori del sentimento», questo il titolo scelto per la collezione de quo, parte della quale ha per oggetto proprio il paese, quasi sempre inquadrato nel suo insieme, ovvero visto metaforicamente e materialmente da certa distanza, quella del nostalgico ricordo di quanti furono costretti a lasciarlo in gioventù. Per questo i colori, sapientemente sparsi sulla tela, si fanno quasi evanescenti, mentre le figure trovano epifania in forme direi impressionistiche, non troppo marcate, e per questo molto seducenti. Per altro verso, oggetto precipuo del modus cogitandi artistico di Arpaia è sempre l'ambiente naturale, portatore di un suo linguaggio specifico che si avvale di corde vocali cromatiche sempre mutevoli, perché il guardaroba della natura è ricco di abiti cangianti, essendo essi intrecciati nella luce degli eterogenei momenti del giorno e nel costante alternarsi delle stagioni.

La vernice della mostra è fissata per le ore 18.30 della giornata odierna, martedì 1 agosto 2017, presso la chiesa di San Filippo Neri.

ARPA

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia