Chi Siamo  chi siamo - Annunci annunci

 

Italian English French

In primo piano...

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Approvo

brutto weekend 1

Un cast eccezionale per una commedia brillante: Il più brutto weekend della nostra vita.Per la regia di Maurizio Micheli, la trama narra di quattro personaggi che provano ad amarsi ma si detestano cordialmente, ragion per la quale la convivenza produce effetti comici ragguardevoli.

Al di là dell'intreccio narrativo, però, vogliamo sottolineare la grandissima qualità degli attori.

Quello di Maurizio Micheli, ad esempio, è stato, ed è,  un notissimo volto conematrografico, televisivo e teatrale, con moltissimi film e spettacoli di successo all'attivo, ma pochi sanno che ha studiato presso il Piccolo Teatro Di Milano e si è successivamente laureato al DAMS di Bologna.

Ninì Salerno fu uno dei fondatori del gruppo di cabaret I Gatti di Vicolo Miracoli, di cui facevano parte, tra gli altri, anche Umberto Smaila e Gerry Calà.

Antonella Elia, attrice, conduttrice televisiva  e showgilr, non credo abbia bisogno di eccessive presentazioni, così come Benedicta Boccoli, che ha avito una carrieta altrettanto brillante.

Uno spettacolo gradevolissimo e divertente, dunque, quello di domani sera.

Apertura porte teatro ore 20.00.

Condividi su:

CONVITTO COMUNALE ANNESSO

Uno dei fattori scatenanti l'evoluzione umana è consistito sicuramente nell'invenzione della scrittura quale strumento di comunicazione capace di travalicare la tirrania del tempo e di attraversare i secoli. In ciò si estroflette l'importanza della creatività espressa in forme scritte, della qual cosa la nostra Irpinia di sicuro non difetta.

Da tale consapevolezza nasce una iniziativa fortemente voluta dai ragazzi dei Licei, quello classico e quello delle scienze umane, dell'IOS "Francesco De Sanctis", che ha sede a Lacedonia ed è diretto dalla D. S. dott.ssa Alfonsina Manganiello: la "Bibioteca degli Autori d'Irpinia".

Nei fatti è già cominciata la raccolta dei volumi donati dagli autori e, costestualmente, la loro catalogazione, che presto sarà disponibile anche in rete.

L'iniziativa trova le sue motivazione da una parte nella volontà di offrire una potente vetrina agli autori, che spesso, nell'ambito della nostra società, sono tenuti in non cale assoluto. Non per caso, in tempi non molto lontani, un ministro della Repubblica ebbe ad affermare che «con la cultura non si mangia», dimostrando soltanto che egli era completamente a digiuno di cultura. In realtà, il genere umano deve proprio alla cultura, considerata nelle sue tante accezioni, il suo sviluppo: è, insomma, pane dello spirito.

D'altro canto, la Biblioteca de qua costituirà un contenitore a disposizione di quanti avrenno bisogno di porre in essere ricerche o di documentarsi. 

Si tratta del primo seme piantato, che, gli studenti si dicono certi, diventerà albero possente e frondoso. Naturalmente gli autori che lo vorranno potranno portare i loro lavori presso lo storico Istituto scolastico lacedoniese.

Condividi su:

carne13

Stavolta il clima avverso, con una pioggia sottile e fastidiosa, non è riuscito ad annullare la sfilata di carnevale che già era stata rimandata martedì. Pertanto carri e figuranti in maschera si sono ritrovati presso la Consolazione e sono partiti in un lungo corteo.

Eccezionale la sinergia tra tre paesi, a testimonianza del fatto che nell'unione è la forza dei nostri luoghi che si vanno depauperando, sotto il profilo antropico, sempre di più. I più vivi compliementi vadano alle associazioni che hanno organizzato e portato a buon fine la manifestazione: PRO LOCO "G. Chicone" di Lacedonia, "FilaMenti", "Operatori di pace" ONLUS, Casa S. Anna e Casa Madre Rosa, SRAR, Rocchetta Fitnees & Gym, Pro Loco "La Torre" di Bisaccia.

Queste le foto

carne

carne1

carne2

carne3

carne4

carne5

carne6

carne7

carne8

carne9

carne10

carne11

carne12

carne14

Condividi su:

LACVEDONIA NEVE

Foto A. Pignatiello - Diritti riservati

Di sicuro non vedremo Lacedonia in siffatte condizioni domani, martedì grasso di questo 2018, ma fatto è che le previsioni non sono per nulla favorevoli, perché dalle 13.00 in avanti è prevista dapprima una pioggia gelida e quindi la neve, certamente  poca, ma quanto basta a guastare la festa. Ragione più che legittima, in considerazione che a sfilare sono in maggioranza bambini, perchè la Pro Loco "G. Chicone" di Lacedonia decidesse di rimandare la tradizionale sfilata carnevalesca a domenica 18 del mese corrente, data nella quale peraltro si ripeterà, a seguire, l'antica consuetudine della rottura della pignata. Il raduno è previsto per le ore 15.00 presso l'ex consorzio agrario, nei pressi della Consolazione.

Condividi su:

 

Blog a cura del Dott. Michele Miscia

 

UNIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO L’ANALFABETISMO

Ente Morale D.P.R. n° 181 dell’11.02.1952

Accreditato presso il MIUR ex art. 66 del vigente C.C.N.L. ed ex artt. 2 e 3 della Direttiva Ministeriale 90/2003,

aggiornata con la Direttiva Ministeriale 170/2016

DELEGAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA LACEDONIA (AV)


  • erdonea
  • vecevending

 

pubblicita

 

gallery

Clicca per accedere alla

Video Gallery

Seguici su Facebook

Supporta la tua Irpinia